Itinerari Panta Rei, tutto scorre…Lungo le vie dell’acqua

Itineario - Lungo le vie dell'acqua

In una suggestiva alternanza di fantastici luoghi e scenari incontaminati, inizia il nostro “viaggio” alla scoperta dei segni dell’acqua nei luoghi e nella memoria della gente, attraversando sorgenti, torrenti, fiumi e laghi che rappresentano l’elemento più prezioso per l’uomo. La prima tappa del nostro “viaggio” è in uno dei punti di maggiore interesse naturalistico e ambientale del territorio di Marsico Nuovo, nel Parco Fontana delle Brecce, situato lungo la strada provinciale Marsico Nuovo – Lama – Sellata. Un grande parco naturale, rappresentato dalla presenza di pregevoli boschi di faggi e cerri, esteso per 2 mila ettari in sentieri naturali. Il sito è collegato alla località Piana del Lago, un pianoro alle pendici meridionali del monte Lama, dove il viaggiatore oltre a fare una sosta in un’area attrezzata con fontanili e risorgive di grande purezza, può immergersi ad ascoltare il meraviglioso richiamo della natura. L’itinerario prosegue poi in una vera e propria oasi verde nel centro di Paterno dove spiccano il fiume Agri, il torrente Oscuro e i Chiasciumara e Aggia. Da consigliare è l’escursione alla sorgente Sorgitora, alimentata dai laghi di Mandrano e Mandraniello grazie agli inghiottitoi, fenomeni di carsismo visibili lungo il percorso. Il visitatore oltre ad ammirare il panorama mozzafiato, può raggiungere una maestosa opera di epoca fascista, rappresentante l’Acquedotto dell’Agri, che alimenta 29 centri tra le province di Potenza e Matera. L’oro blu ci trasporta in un altro luogo di eccezionalità naturalistica, in località Capo Caolo a Tramutola, paese dell’energia. Cuore pulsante del piccolo borgo, a pochi chilometri dal centro abitato e immersa in un’area verde che vanta un incredibile patrimonio vegetazionale e faunistico, sgorga la sorgente Caolo. La copiosa sorgente è senza dubbio la più grande del comprensorio della Val d’Agri, con una portata di circa 900 litri di acqua al secondo. L’area rappresenta un ricco ecosistema che racchiude una serie di caratteristiche ambientali ancora in parte da scoprire e promuovere. Ai piedi della salita alla sorgente, immerso nella rigogliosa natura, troviamo il parco acquatico “Acquapark val d’Agri”: piscine, scivoli, vasche idromassaggio, parco giochi, campi da beach volley, tennis e calcetto, un’ampia scelta per adulti e bambini, che potranno anche godere di lezioni di acquagym e di eventi organizzati (come i periodici schiuma party). Oltre ad un’area attrezzata per una sosta ed eventuali picnic nel bel mezzo della natura. Il viaggio continua anche nel centro storico del paese con una sosta al lavatoio comunale “N’cap’ l’acqua“, un manufatto che svolgeva nell’antichità funzioni legate alla vita quotidiana, come punto di incontro collettivo e di faccende domestiche. Qui venivano infatti (e in parte vengono ancora oggi) le donne a lavare il bucato. Proseguendo il tour raggiungiamo Sarconi, il paese del fagiolo Igp, il suo territorio, attraversato dai fiumi Maglia e Sciaura, regala la dimensione ideale per sensazioni nuove a contatto diretto con l’ambiente naturale, attraverso un’esperienza sensoriale completa. L’ultima tappa del viaggio è al Lago del Pertusillo (territorio dei comuni di Montemurro e Spinoso) fiore all’occhiello di tutta la Val d’Agri. Un’oasi di notevole interesse dal punto di vista naturalistico: rientra infatti nelle zone protette dal Parco Nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese. Le sue sponde sono il luogo ideale per lunghe passeggiate che consentono di apprezzarne tutte le minime sfumature e le bellezze nascoste. I sentieri aperti nei boschi circostanti regalano agli appassionati della mountain bike percorsi unici e avventurosi. Alcuni punti del lago permettono anche attività di birdwatching ed emozionanti battute di pesca sportiva.

Dati Itinerario

Livello di difficoltà:
Facile
Modi di percorrenza:
trekking a piedi, ma anche in bicicletta. Consigliabile un abbigliamento sportivo e comodo, con scarpe da trekking o ginnastica.
Da consigliare:
una sosta presso la sede del Parco nazionale Appennino Lucano Val d’Agri-Lagonegrese nel comune di Marsico Nuovo.
Km lunghezza:

Share on social networks
http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2018/11/loghi-fondo-cuorebasilicata.png
Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere informato sulle iniziative di CuoreBasilicata iscriviti alla newsletter

Patrocinio Comune di Calvello

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-calvello-comune.jpg

Patrocinio Comune di Marsico Nuovo

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-marsico-nuovo-comune2.jpg

Patrocinio Comune di Marsicovetere

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Marsicovetere-Stemma.png

Patrocinio Comune di Moliterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/logo-1-Comune-Moliterno.jpg

Patrocinio Comune di Montemurro

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Montemurro-Stemma.jpg

Patrocinio Comune di Paterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/03/stemma-comune-paterno-ok.png

Patrocinio Comune di Tramutola

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Tramutola-Stemma2.jpg

Seguici sui Social Networks

Seguici sui Social Networks

Close

Panta Rei, tutto scorre…Lungo le vie dell’acqua

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]
X