Notizie Anna Cantisani è già all’opera: “Lavorare per uno sviluppo concreto del mio Paese”. L’intervista alla neo sindaca di Calvello

Per la nuova eletta: “Calvello ha rilevanti potenzialità turistiche che vanno valorizzate all’interno di un progetto di sviluppo locale che ruoti attorno ad un grande attrattore “il bosco”.

Su 11 comuni di Cuore Basilicata al momento solo 2 donne, ma a Calvello è la seconda sindaco donna consecutiva, vuol dire qualcosa?

Vuol dire che i calvellesi votano con consapevolezza e senza pregiudizi. Nel mio caso specifico, hanno voluto premiare la passione e l’amore che io e la mia squadra abbiamo per Calvello, perché io da mamma e moglie voglio vedere i miei figli, la mia famiglia, crescere e prosperare a Calvello; da figlia voglio stare vicina ai miei genitori quando saranno loro ad avere bisogno di me; da donna voglio dare il mio contributo fattivo al benessere della mia comunità; e ora, da Sindaca, ho la possibilità di lavorare per uno sviluppo concreto del mio Paese e dei miei concittadini.

Quali sono le potenzialità turistiche di Calvello?

Calvello ha rilevanti potenzialità turistiche che vanno valorizzate all’interno di un progetto di sviluppo locale che ruoti attorno ad un grande attrattore, per noi il bosco, in grado di mettere in rete i beni culturali e ambientali esistenti, l’infrastruttura ricettiva, i servizi, l’intrattenimento, le competenze. Solo in questa logica porteremo a Calvello turisti, che genereranno economia.

Un luogo di Calvello che consiglierebbe di visitare per primo…

È una domanda difficile perché per me Calvello è il luogo del cuore. Potrei dire il bosco, perché è l’attrattore che vogliamo valorizzare. Potrei dire Santa Maria De Plano per il valore artistico e culturale ma anche per raccontare la fede e la religione della mia comunità. Potrei dire i vecchi tratturi per chi avesse voglia di perdersi e riscoprire spazi autentici e tempi speciali. Potrei dire la Trinità e i suoi vicoli, da recuperare e ripopolare grazie al progetto del borgo albergo. Dirò, però, il ponte di Sant’Antuono, per il valore simbolico. Il ponte fu creato per integrare il nuovo rione di Sant’Antuono con il resto dell’abitato. E oggi, in un momento particolarmente critico, quell’architettura ci lancia un messaggio importante: dobbiamo creare ponti, costruire relazioni, dialoghi, legami; dobbiamo integrare e accogliere; abbattere muri, barriere e divisioni. Quel ponte rappresenta l’essenza della comunità calvellese, una comunità accogliente ed ospitale. Una grande famiglia.

E che tipo di turista vorrebbe che frequentasse Calvello?

Calvello è particolarmente vocato ad accogliere un turistaverde“, amante della natura ma anche della cultura; un turista che vuole scoprire le tradizioni, il folklore, la religione, i sapori locali; un turista che è alla ricerca dell’autentico; un turista che vorrà tornare perché avrà scoperto il calore e la convivialità della nostra comunità. Lavoreremo, inoltre, per fare di Calvello un Comune Accessibile, puntando, dunque, anche sul turismo accessibile e sulle immense potenzialità di sviluppo che tale nicchia può offrire.

Tre punti di forza di Calvello?

Se parliamo di tre punti di forza in chiave turistica direi: natura; tradizione; ospitalità. Se parliamo di tre punti di forza della sua comunità direi: calore; coraggio; resilienza.

Vuole mandare un saluto e un augurio al pubblico di Cuore Basilicata?

Ho l’onore di portare il saluto della comunità e della nuova amministrazione di Calvello al pubblico di Cuore Basilicata. Si apre con il nostro mandato una nuova stagione per il nostro Paese che, con il nostro impegno e con la partecipazione di tutti, ricostruirà e si riapproprierà del futuro bello e possibile che merita.

Share on social networks
https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2018/11/loghi-fondo-cuorebasilicata.png
Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere informato sulle iniziative di CuoreBasilicata iscriviti alla newsletter

Patrocinio Comune di Calvello

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-calvello2.png

Patrocinio Città di Marsico Nuovo

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-marsico-nuovo3.png

Patrocinio Comune di Marsicovetere

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-marsicovetere2.png

Patrocinio Comune di Moliterno

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-moliterno2.png

Patrocinio Comune di Montemurro

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-montemurro2.png

Patrocinio Comune di Paterno

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-paterno2.png

Patrocinio Comune di Spinoso

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-spinoso2.png

Patrocinio Comune di Tramutola

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2021/11/stemma-comune-tramutola2.png

Patrocinio Comune di Grumento Nova

https://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2022/03/comune_grumento_nova.png

Seguici sui Social Networks

Seguici sui Social Networks

Close

Anna Cantisani è già all’opera: “Lavorare per uno sviluppo concreto del mio Paese”. L'intervista alla neo sindaca di Calvello

[contact-form-7 404 "Non trovato"]
[contact-form-7 404 "Non trovato"]
X