Ricette Biscotti glassati

Biscotti glassati
Livello di difficoltà: MEDIO
Costo: BASSO
Tipologia: DOLCI TRADIZIONALI
INGREDIENTI

Per i biscotti:

  • 500 g di farina di grano duro
  • 1 cucchiaino di liquore all’anica
  • 5 uova
  • ½ bicchiere di olio di oliva
  • sale q.b.
  • zucchero q.b.

Per la glassa:

  • zucchero a velo
  • acqua q.b.
  • un cucchiaio di succo di limone
PREPARAZIONE

Impastate la farina aggiungendo il liquore all’anice, l’olio e le uova.

Prelevate dall’impasto dei bastoncini di 2 cm di diametro e formatevi dei taralli di forma circolare.

Portate a bollore una pentola d’acqua, immergetevi poco alla volta i vostri biscotti e, man mano che vengono a galla, prelevateli con una schiumarola e scolateli su un canovaccio. Passateli poi in forno a 200 gradi per una ventina di minuti, fino a quando saranno dorati.

A questo punto bisogna prestare particolare attenzione alla preparazione della glassa: sciogliete lo zucchero a velo in acqua (1 kg per 250 cc di acqua), quindi fate bollire per qualche minuto (4-5 minuti in genere), aggiungendo il succo di limone e mescolando continuamente in modo da ottenere un composto denso e cremoso. Un trucco per verificare l’esatto grado di consistenza è quello di prendere il liquido zuccherato, lavorarlo con pollice e indice e valutare se, allontanando lentamente le dita, si vada a creare un filo solido, che non si spezzi.

Adesso togliete il composto dal fuoco e lavoratelo velocemente aiutandovi con uno sbattitore da cucina, fino a quando non diventerà una pasta di colore bianco neve (la lavorazione può essere eseguita in alternativa spatolando energicamente il composto su di un piano di marmo).

Quindi fate sciogliere lentamente la glassa a bagnomaria per riportarla alla consistenza originaria.

Immergete i vostri biscotti raffreddati nella glassa e lasciateli asciugare.

CURIOSITÀ

biscotti al “naspro” sono dolci tipici lucani ricoperti da una delicata glassa bianca aromatizzata al limone, preparati tradizionalmente per il Carnevale, la Pasqua e altre importanti ricorrenze.

Un tempo era il dolce simbolo del matrimonio poiché le famiglie benestanti, grazie all’aiuto di donne esperte chiamate “mustazzulare”, lo offrivano agli invitati al banchetto nuziale.

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2018/11/loghi-fondo-cuorebasilicata.png
Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere informato sulle iniziative di CuoreBasilicata iscriviti alla newsletter

Patrocinio Comune di Calvello

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-calvello-comune.jpg

Patrocinio Comune di Marsico Nuovo

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-marsico-nuovo-comune2.jpg

Patrocinio Comune di Marsicovetere

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Marsicovetere-Stemma.png

Patrocinio Comune di Moliterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/logo-1-Comune-Moliterno.jpg

Patrocinio Comune di Montemurro

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Montemurro-Stemma.jpg

Patrocinio Comune di Paterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/03/stemma-comune-paterno-ok.png

Patrocinio Comune di Tramutola

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Tramutola-Stemma2.jpg

Seguici sui Social Networks

Seguici sui Social Networks

Close

Biscotti glassati

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]
X