Ricette “Ferricelli” al sugo di pezzente e rafano

Ferricelli
Livello di difficoltà: MEDIO
Costo: BASSO
Tipologia: PRIMI PATTI, RICETTE TRADIZONALI
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per i ferricelli:

  • 500 g di farina di semola di grano duro
  • 2 uova
  • Acqua tiepida q.b.

Per il sugo:

  • 1L di salsa di pomodoro
  • 200 g di salsiccia “pezzente”
  • Mezzo bicchiere di vino bianco
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 radice di rafano
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
PREPARAZIONE

Iniziate con la preparazione del sugo. Fate rosolare in una padella il pezzente con olio e aglio, sfumatelo poi con del vino bianco e quando sarà colorito aggiungetevi la salsa di pomodoro.
Fate sobbollire a fuoco basso per circa un’ora, irrorando se necessario con dell’acqua.
Nel mentre portatevi avanti con la preparazione dei ferricelli: disponete la farina a fontana, rompete le uova all’interno e sbattetele con una forchetta, aggiungendo un pizzico di sale.
Impastate fino a quando il composto non risulterà liscio ed omogeneo. Una volta pronto il panetto, copritelo con un canovaccio e lasciatelo riposare per mezz’ora circa.
Dopodiché, ricavate dall’impasto dei panetti più piccoli e prelevate da questi dei cilindri di 5 cm di lunghezza e dal diametro di 1 cm circa. Spolverateli con della farina.
Posizionate su ogni cilindro di pasta il ferretto, e con un po’ di pressione fatelo rotare avanti e indietro sul cilindro. Una volta pronti, allineate i ferricelli sulla spianatoia, copriteli con un canovaccio e lasciateli riposare per una mezz’ora.
Una volta pronto il sugo, cuocete la pasta in abbondante acqua salata (saranno pronti entro 5 minuti circa); quindi scolatela e conditela con il sugo a base di pezzente.
Infine impiattate e aggiungete il rafano grattugiato.

CURIOSITÀ

Questa ricetta conserva gesti e sapori antichi, tramandati da generazione in generazione. I ferricelli sono realizzati ancora oggi con l’utilizzo di un “ferretto” a sezione quadrata, molto simile ad un ferro da calza. L’ingrediente principe è il “pezzente”, un insaccato prodotto da secoli con le parti più povere del maiale, che conferisce alla salsa di pomodoro sapidità e profumi inconfondibili. Per completare si aggiunge, grattugiato, il rafano, una radice fortemente aromatica e balsamica molto diffusa nella cucina tipica della Val d’Agri.

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2018/11/loghi-fondo-cuorebasilicata.png
Iscriviti alla Newsletter

Per rimanere informato sulle iniziative di CuoreBasilicata iscriviti alla newsletter

Patrocinio Comune di Calvello

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-calvello-comune.jpg

Patrocinio Comune di Marsico Nuovo

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/stemma-marsico-nuovo-comune2.jpg

Patrocinio Comune di Marsicovetere

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Marsicovetere-Stemma.png

Patrocinio Comune di Moliterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/logo-1-Comune-Moliterno.jpg

Patrocinio Comune di Montemurro

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Montemurro-Stemma.jpg

Patrocinio Comune di Paterno

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/03/stemma-comune-paterno-ok.png

Patrocinio Comune di Tramutola

http://www.cuorebasilicata.it/wp-content/uploads/2019/02/Tramutola-Stemma2.jpg

Seguici sui Social Networks

Seguici sui Social Networks

Close

"Ferricelli" al sugo di pezzente e rafano

[contact-form-7 404 "Not Found"]
[contact-form-7 404 "Not Found"]
X